sabato 29 Giugno 2019 • ore 22:30

Zadro, Arco & Guerra

Tre Maestri del Jazz s’incontrano sul palco del Latin Note sabato 29/06:

un evento semplicemente inevitabile.

Loro sono:

Luciano Zadro. Consegue la licenza di teoria e solfeggio presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano nel 1978.
Nel 1986 Luciano perfeziona la sua formazione conseguendo il diploma di “Jazz Master” con il maestro Filippo Daccò presso il Centro Didattico Musicale di Milano. Successivamente, negli anni tra il 1987 e il 1994, dedica un particolare approfondimento ai generi Jazz, Rock, Funky, Latin, Fusion e Blues attraverso corsi accademici con i più qualificati musicisti di fama internazionale: Mike Stern, Joe Diorio, Mick Goodrick, John Scofield, Pat Martino, Pat Metheny, Jim Hall, Robben Ford, Frank Gambale, Wolfang Muthspiel, Scott Henderson.

Durante gli anni ’80 fino al ’92 collabora con l’Orchestra BRAVO con cui partecipa ad importanti trasmissioni televisive: Argento e Oro (RAI 2), Buona Domenica (Canale 5), Domenica in (RAI 1), Festivalbar (Canale 5), Improvvisando (RAI 1), Mare contro Mare (Rai 2), Saint-Vincent Estate (RAI 1).
Dagli esordi ad oggi la sua esperienza professionale si costella di collaborazioni con importanti musicisti del panorama jazz, italiano e americano, che lo portano ad esibirsi nei principali jazz club italiani ed esteri (Inghilterra, Spagna, Portogallo). Affianca nomi illustri come Tullio De Piscopo, Massimo Moriconi, Stefano Bagnoli, Laura Fedele, Tony Arco, Ellade Bandini, Maxx Furian, Danilo Rea, Fabio Concato, Dori Ghezzi, Amii Stewart, Nek, Danilo Rossi.
Tre le occasioni da ricordare: “Serata per Sol Azul” con Nek, presentata da Red Ronnie a Gualtieri (2014) e due serate “Omaggio a Ennio Morricone”con Amii Stewart al Teatro Asioli Correggio (2014) e al Palabigi di Reggio Emilia (2015) insieme ad Andrea Griminelli, Gianluca e Stefano Nanni, Stefano Travaglini.

Tony Arco. Ha iniziato lo studio dello strumento sotto la guida di Enrico Lucchini, per poi incontrare Tullio De Piscopo, con cui ha instaurato un profondo legame d’amicizia che prosegue ancora oggi. La sua formazione si è completata negli Stati Uniti, dove è stato allievo di prestigiosi didatti e performer quali Gary Chaffee, Bob Moses e Alan Dawson. Nel 1990 è stato il batterista del mitico “Wally’s Jazz Club” di Boston, dove ha fatto parte dei gruppi di Roy Hargrove e di Antonio Hart, suonando anche con tanti altri musicisti americani, tra i quali John Medesky e George Garzone. Specialista degli organici allargati, Arco ha collaborato con orchestre sinfoniche e big band e oggi è considerato unanimemente un punto di riferimento della didattica della batteria jazz, oltre ad essere coinvolto in collaborazioni artistiche ai massimi livelli del jazz italiano e internazionale, con musicisti quali Dave Liebman e Joe Calderazzo. E’ il batterista della Civica Jazz Band.

Rodolfo Guerra. È Maestro in contrabbasso jazz, diplomato al Conservatorio G. Verdi di Como, bassista con esperienza decennale (basso elettrico e baby bass), contrabbassista, compositore, arrangiatore; è direttore della propria orchestra salsa “Sincopa Latina” e leader del proprio progetto latin-jazz “Yuntas”.
Nel 1995 si trasferisce a Cuba per approfondire la conoscenza della musica afro-cubana attraverso lo studio del basso con Jorge Reyes (ex-bassista di Arturo Sandoval e Irakere) e delle percussioni col maestro Egues.
Nel 1996 torna in Italia e fonda la propria orchestra composta da 13 elementi “Sincopa Latina” che calcherà prestigiosi palcoscenici italiani ed europei tra cui quello dell’“Umbria Jazz Festival”. Con Sincopa Latina, Rodolfo Guerra accompagna cantanti di fama internazionale provenienti da Puerto Rico, New York, Perù, Panama, nell’ambito di tour europei.
Intraprende, privatamente, lo studio dell’armonia e delle tecniche di arrangiamento con il maestro Francesco Manzoni.
E’ autore di un metodo per lo studio della musica latina intitolato “LA MUSICA SALSA” pubblicato da Intra’s Edizioni Musicali nell’ottobre del 2002.
Nell’estate del 2007, partecipa alle “Umbria Jazz Clinics” nell’ambito dell’Umbria Jazz Festival, dove avrà la possibilità di studiare con Oscar Stagnaro (bassista di Paquito D’Rivera e Dave Samuels).
Nel corso della stagione 2009-2010 si presenta per un concerto al Teatro alla Scala di Milano, con un repertorio che include opere scritte e arrangiate personalmente.

Per info e prenotazioni 02 38 001 756 o contattaci attraverso la nostra pagina Facebook.
No ticket d’ingresso. Prima consumazione obbligatoria €15.

eventi in calendario

Contatti

Viale Certosa 131 - 20151 Milano

Telefono +39 02 3800 1756

info@latin-note.it

Info per spettacoli e/o comunicazioni con artisti: spettacoli@latin-note.it

Orari

 Da lunedì a giovedì:

12:30 – 14:30, 19:30 – 22:30

Venerdì:

12:30 – 14:30, 19:30 – 01:00

Sabato:

19:30 – 01:00

CHIUSO LA DOMENICA

Eventi

Giovedì, venerdì e sabato a partire dalle 22.00 si tengono gli spettacoli musicali post-cena.
Gradita la prenotazione.